tralerighenoi

viaggio nelle nostre righe storte

“Crebbi incrostato di grafite e arcobalenato di colori”

Lascia un commento

…Non conservo alcun ricordo di quando cominciai a usare quel dono. Ma mi torna alla mente la mia immagine all’età di quattro anni mentre tengo la matita nella mia prima salda impugnatura di bambino e trasferisco il mondo che mi circonda su pezzi di carta, margini di libri, superfici di pareti sgombre. Ricordo di aver disegnato i contorni di quel mondo: la mia stanza stretta con il letto, con il cassettone di legno grezzo, la scrivania e la sedia, la finestra che da sul cortile interno di cemento…

…Crebbi incrostato di grafite e arcobalenato di colori…

(“Il mio nome è Asher Lev” –  Chaim Potok)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...